ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Certification Basis (CB)

elaborata in conformità all’Annex alla ED Decision 2017/021/R datata 8 dicembre 2017 (CS-ADR-DSN Issue 4)

L'art. 8 bis - Aeroporti - del Regolamento (CE) n. 216/2008 stabilisce che:

1. Gli aeroporti, gli equipaggiamenti aeroportuali e le operazioni aeroportuali devono soddisfare i requisiti essenziali di cui all'allegato Vbis e, se applicabile, all'allegato Vter.

2. La conformità degli aeroporti, degli equipaggiamenti aeroportuali e delle operazioni aeroportuali ai requisiti essenziali (ER) è stabilita conformemente alle seguenti disposizioni:

a) ogni aeroporto deve essere in possesso di un certificato. Il certificato e l'approvazione delle modifiche al certificato sono rilasciati se il richiedente dimostra che l'aeroporto è conforme alla base di certificazione, di cui alla lettera b), e che l'aeroporto non presenta particolarità o caratteristiche che compromettano la sicurezza delle operazioni.

Il certificato riguarda l'aeroporto, le relative operazioni e i relativi equipaggiamenti afferenti alla sicurezza;

b) la base per la certificazione (CB) di un aeroporto è costituita dai seguenti elementi:

i) le specifiche di certificazione relative al tipo di aeroporto (CS);

ii) le disposizioni per le quali è stato accettato un livello di sicurezza equivalente (ELoS);

iii) le specifiche tecniche dettagliate necessarie quando le caratteristiche di progettazione dell'aeroporto o l'esperienza in servizio rendono una delle specifiche di cui al punto i) inadeguata o inappropriata ad assicurare la conformità ai requisiti essenziali dell'allegato V bis (SC);

L'art. 6 - Conversione dei certificati - del Regolamento (UE) n. 139/2014 stabilisce che nell'ambito del processo di conversione dei certificati di aeroporto, l'autorità competente rilascia i certificati per gli aeroporti ai gestori degli scali interessati, se sono soddisfatte le seguenti condizioni:

a) la base di certificazione (CB) sia stata verificata utilizzando le specifiche di certificazione (CS) pubblicate dall'Agenzia, compresi gli eventuali casi di livello equivalente di sicurezza (ELoS) e condizioni particolari (SC), che sono stati individuati e documentati;

b) il titolare del certificato abbia dimostrato la conformità alle specifiche di certificazione quando esse sono diverse dai requisiti nazionali sulla cui base l'attuale certificato è stato rilasciato;

c) il titolare del certificato abbia dimostrato la conformità ai requisiti del Regolamento (CE) n. 216/2008 e corrispondenti norme attuative, che sono applicabili alla sua organizzazione e alle operazioni e che sono diverse dai requisiti nazionali sulla cui base il certificato esistente è stato rilasciato.

Con nota ENAC-PROT-22/09/2017-0095865-P, l'Ente ha evidenziato che la Certification Basis (CB) deve intendersi come strumento dinamico, da mantenere costantemente aggiornato - anche successivamente alla conclusione del processo di certificazione o conversione - sia in relazione ad eventuali successive modifiche delle caratteristiche fisiche dell'aeroporto (ivi incluso il caso di rientro di eventuali DAAD) sia con riguardo alla pubblicazione di nuove specifiche di certificazione (CS) o modifica di quelle esistenti, secondo quanto previsto dalla IR ADR.OR.B.050.

Ciò premesso, al fine di assicurare l'utilizzo di adeguati strumenti comuni e condivisi, è stato elaborato un aggiornamento dello schema editabile di Certification Basis (CB).

A seguito della ED Decision 2017/021/R, datata 8 dicembre 2017, sono state apportate alcune modifiche alle Certification Specification (CS) ed al relativo Guidance Material (GM) - rispetto alla precedente Issue 3; in considerazione di ciò si è provveduto ad aggiornare conseguentemente la richiamata Base di Certificazione, già pubblicata da ENAC il 7 aprile 2017.

Il formato editabile aggiornato della Certification Basis (CB Issue 4) può essere richiesto al seguente indirizzo di posta elettronica: f.damico@enac.gov.it
Ing. Franco D'AMICO
Responsabile Funzione Organizzativa Regolazione Aeroporti
tel. 06/44596 801

Versioni precedenti


Pagina aggiornata al 27 febbraio 2018

vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

Torna alla navigazione interna