ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Novità sul trasporto di liquidi in cabina a partire dal 31 gennaio 2014

A decorrere dal 31 gennaio 2014 entrano in vigore le nuove regole per il trasporto dei liquidi da portare in cabina. (Regolamento (UE) 246/2013 del 19 marzo 2013)
I liquidi ammessi e le modalità di trasporto che il passeggero dovrà osservare sono specificati nel cartello informativo di seguito riportato.

FAQ relative al trasporto come bagaglio a mano di Liquidi, Aerosol e Gel (LAG)

Versione italiana Versione inglese
  

Negli aeroporti elencati di seguito è temporaneamente possibile portare come bagaglio a mano soltanto i liquidi esentati dal controllo, ovvero:

  • liquidi in contenitori di capacità non superiore a 100 ml o equivalente inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile di capacità non superiore ad un litro, dove il contenuto entra comodamente e il sacchetto è completamente chiuso;
  • liquidi da utilizzare durante il viaggio a fini medici o per un regime dietetico speciale (ivi compresi gli alimenti per neonati) in contenitori di capacità non superiore a 100 ml o equivalente:

Aeroporti

  1. Alghero
  2. Cuneo
  3. Lampedusa
  4. Pantelleria
In Aeroporto

Al fine di agevolare i controlli è obbligatorio:

  • presentare agli addetti ai controlli di sicurezza tutti i liquidi trasportati come bagaglio a mano, affinché siano esaminati
  • togliersi giacca e soprabito: essi verranno sottoposti separatamente ad ispezione
  • estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e gli altri dispositivi elettrici ed elettronici di grande dimensione.

per consentire il controllo separatamente rispetto al bagaglio a mano.

I liquidi comprendono:
  • acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
  • creme, lozioni ed oli
  • profumi
  • spray
  • gel, inclusi quelli per i capelli e per la doccia
  • contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
  • sostanze in pasta, incluso dentifricio
  • miscele di liquidi e solidi
  • mascara
  • ogni altro prodotto di analoga consistenza

Transito negli aeroporti comunitari per i passeggeri provenienti da scali extracomunitari

I liquidi acquistati presso duty-free shop di aeroporti extracomunitari (ossia situati al di fuori dell'Unione europea e al di fuori di Norvegia, Svizzera e Islanda) sono ammessi come bagaglio a mano se sigillati in appositi sacchetti (STEB) e contenenti la prova di acquisto. Negli scali di transito comunitari saranno sottoposti a controlli di sicurezza.

In aggiunta possono essere trasportati come bagaglio a mano:
  • liquidi contenuti in un sacchetto di plastica da 1 litro richiudibile
  • medicinali da utilizzare durante il viaggio e alimenti per neonati

(vedi cartello informativo riportato nel paragrafo precedente).

In caso di dubbi, prima di intraprendere il viaggio è bene rivolgersi alla propria compagnia aerea o agente di viaggio.

Si prega di essere cortesi e di collaborare con gli addetti alla sicurezza e con il personale della compagnia aerea.


Pagina aggiornata al 8 luglio 2014

vai a inizio pagina