ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

2011

Elenco degli Accordi bilaterali con Paesi Extra UE (Legge 2/2009) stipulati nel 2011, in ordine dal più recente:

  • Iraq - nuovo ASA parafato per corrispondenza dicembre 2011: introduzione clausole EU, liberalizzazione del numero dei vettori designabili, code sharing ed altre facoltà operative; rivnio della definizione della tabella delle rotte al MOU in corso di stipula
  • Macedonia - sottoscrizione in data agosto-settembre 2011 dell'intesa tecnica per applicazione provvisoria prima fase accordo ECAA
  • Emirati Arabi Uniti - accordo concluso per corrispondenza il 15 agosto 2011: incremento del tetto globale delle frequenze passeggeri
  • Giordania - accordo concluso per corrispondenza il 13 giugno 2011: incremento di scali sul territorio italiano
  • Arabia Saudita - accordo concluso per corrispondenza il 26 maggio 2011: liberalizzazione del numero dei vettori designabili e dei punti oltre, incremento punti intermedi e di uno scalo nel territorio italiano; aumento frequenze passeggeri; previsione servizi all cargo; previsione del code sharing e di altre facoltà operative; politica open sky a favore dei vettori italiani per operazioni su Dammam
  • Ucraina - Accordo concluso per corrispondenza maggio 2011: coterminalizzazione a favore di entrambe le parti
  • Cina - accordo concluso per corrispondenza aprile 2011: incremento di frequenze passeggeri e all cargo
  • India - consultazioni aeronautiche a Roma il 26 e 27 aprile 2011: nuovo ASA, introduzione clausole EU, liberalizzazione del cargo (con diritti di V libertà), liberalizzaione dei punti intermedi, aggiunta di due scali a scelta nei rispettivi territori, disciplina intermodalità, code sharing ed altre facoltà operative
  • Hong Kong - accordo concluso per corrispondenza il 16 marzo 2011: clausola di designazione UE stabiliti in Italia, incremento delle frequenze passeggeri, di due punti intermedi e di due punti di destinazione in Italia, di due punti di origine a favore delle compagnie italiane, previsione del code sharing 
  • Ucraina - Accordo concluso per corrispondenza a febbraio 2011: aumento scali e frequenze
  • Israele - Accordo concluso per corrispondenza a febbraio 2011: aumento delle frequenze

vai a inizio pagina