ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Competenza linguistica ATCO/SATCO

Una torre di controlloIl possesso di un'adeguata padronanza della lingua inglese è un requisito richiesto dalla normativa comunitaria e ICAO per l'esercizio delle funzioni di Controllore del Traffico Aereo e di Studente Controllore del Traffico Aereo. Analogamente la conoscenza dell'italiano tecnico aeronautico è un requisito nazionale per l'esercizio di tali funzioni.

Il Regolamento Enac per la per la definizione dei requisiti della Licenza di Controllore del Traffico Aereo definisce, come requisito minimo di competenza linguistica (italiana ed inglese), un livello di padronanza del linguaggio aeronautico (relativo al controllo del traffico aereo) pari a 4 (in una scala che va da 0 a 6). I sei livelli di conoscenza sono descritti nella tabella allegata al Regolamento Comunitario ed al Regolamento Enac e sono in accordo con il Regolamento (UE) n. 2015/340.

Il livello di competenza linguistica inglese viene assegnato a seguito del superamento di un test, erogato secondo le indicazioni ICAO ed i requisiti del Regolamento (UE) n. 2015/340, da organismi a tale scopo riconosciuti da Enac.

Anche il livello di competenza linguistica Italiana deve essere assegnato a seguito del superamento di un test, erogato secondo le indicazioni ICAO ed i requisiti del Regolamento (UE) n. 2015/340, da organizzazioni riconosciute da Enac.

Attualmente non sono ancora disponibili specifici dei test utili a tale scopo, è possibile tuttavia, in linea con le indicazioni ICAO, attestare la competenza linguistica in italiano (ITL) anche attraverso l'applicazione della procedura definita dall'Enac nella Lettera 121429/SRS del 25 ottobre 2013 - Licenze ATS - Specializzazione linguistica italiana (ITL)

Documenti correlati


Pagina aggiornata al 9 febbraio 2017

vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

Torna alla navigazione interna