ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Esame Licenza FISO presso ENAC (tipologia prove)

Sono ammessi a sostenere la sessione d'esame presso l'ENAC, coloro i quali, in regola con i requisiti previsti nel Regolamento per la Licenza di Operatore del Servizio di Informazioni Volo (FIS), ne abbiano fatta esplicita richiesta secondo le procedure consultabili alla pagina Ammissione diretta agli esami di rilascio licenza e siano stati appositamente convocati dall'ENAC.

Per una maggiore tempestività, e in relazione alla volontà espressa dall'esaminando nella sua domanda d'esame, ENAC comunica il luogo, la data e gli orari di convocazione agli esami, nonché ogni altra utile comunicazione per l'interessato, prendendo a riferimento l'indirizzo di posta elettronica comunicato dall'esaminando nella sua domanda d'esame (vedi nota 1 della domanda). A detta comunicazione, cui dovrà seguire in risposta un esplicito riscontro del destinatario, seguirà Raccomandata mezzo posta ordinaria. 

L'esame si articola in varie prove:

  • una prova scritta che si compone di 60 domande a risposta multipla suggerita della durata di 60 minuti.
    La prova scritta è considerata superata se il candidato risponde correttamente ad un minimo di 48 domande su 60 (percentuale dell'80%). Tutti i candidati che abbiano superato la prova scritta sono ammessi alla prova orale.
    Esempio delle domande oggetto di prova scritta;
  • una prova orale con colloqui pluridisciplinare inerente il programma di studi; 
  • una prova pratica che consiste in una simulazione delle attività tipiche di un Operatore FIS, riproponendo una situazione di traffico con compilazione di strip, lettura bollettini meteo, comunicazioni T/B/T . Nella prova sono comprese normali operazioni di traffico aeroportuale (arrivi e partenze di aeromobili e movimento di mezzi a terra), gestione di casi anomali (situazioni inusuali, di emergenza e degradate) e lettura/decodifica di messaggi aeronautici. E' richiesto ai candidati di dimostrare la padronanza della fraseologia aeronautica in lingua italiana e inglese, la perizia nell'esercizio delle predette attività e le conoscenze delle norme che regolano il Servizio Informazioni Volo. Per svolgere e superare la prova pratica è necessario che il candidato acquisisca familiarità con le procedure e la geografia ATS dell'aerea di simulazione contenuta nella pubblicazione Esame operatore FIS - Area di simulazione;
  • una ulteriore prova orale con esercizio pratico nel caso in cui la formazione del candidato sia finalizzata all'acquisizione dell'abilitazione MET-AFIS.

Per ulteriori informazioni su materia e argomenti d'esame, consultare il Programma di studio per la preparazione all'esame utile a conseguire la Licenza di Operatore Servizio Informazioni Volo (FISO) e l'abilitazione Met-Afis.

I candidati all'esame devono presentarsi, pena esclusione, puntualmente all'ora e nel luogo indicati nella convocazione, muniti di valido documento di identità, e devono attenersi alle istruzioni che vengono loro impartite dal Presidente e dai componenti della Commissione.

Qualora a seguito della mancanza formale di uno o più documenti, un candidato sia stato convocato "con riserva" e sia risultato idoneo all'abilitazione quale Operatore FIS, prima di vedersi consegnata la Licenza in questione dovrà integrare la documentazione mancante.

Il candidato può rinunciare all'esame, entro 5 giorni lavorativi antecedenti la data di previsto svolgimento dandone comunicazione scritta.

Nel caso in cui la comunicazione di rinuncia all'esame pervenga fuori dalle modalità precedentemente indicate, il candidato dovrà ripresentare ex-novo domanda di ammissione agli esami ai sensi del Regolamento per la Licenza di Operatore del Servizio di Informazioni Volo (FIS).


Pagina aggiornata al 18 ottobre 2016

vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

Torna alla navigazione interna