ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Personale Manutentore

Qualsiasi persona o impresa incaricata di effettuare manutenzione è responsabile degli interventi eseguiti, deve essere qualificata per i compiti da svolgere e, se autorizzata a certificare la manutenzione eseguita sugli aeromobili, o fornire supporto a tal fine, deve essere in possesso delle appropriate licenze e/o autorizzazioni.

Tale persona o impresa, nell'eseguire la manutenzione, deve assicurare il rispetto degli standard manutentivi stabiliti nella applicabile regolamentazione (ad es Parte M e Parte 145).

La Licenza di Manutenzione Aeronautica - LMA (in inglese Aircraft Maintenance Licence - AML), emessa secondo l'Allegato III (Parte 66) del Regolamento (UE) n. 1321/2014, è il documento che attesta il soddisfacimento, da parte del titolare, dei requisiti di conoscenza e di esperienza applicabili alle specifiche categorie/sottocategorie/abilitazioni indicate nella licenza.

L'ENAC, in qualità di autorità designata dallo Stato Italiano a tal fine, è l'autorità competente [rif. 66.1.a)1)] per le LMA per le quali riceve o ha ricevuto la prima domanda di rilascio; oppure, può diventarlo per le LMA rilasciate per la prima volta da altro Stato Membro EASA sulla base di uno specifico accordo firmato con detto Stato [rif. AMC 66.A.1(a)]. In quest'ultima circostanza, ENAC sostituirà, con una LMA da lui emessa, la LMA trasferita; quest'ultima sarà revocata dall'autorità che l'aveva originariamente emessa, avendo preventivamente trasferito l'intero insieme delle registrazioni richieste da conservare dal paragrafo 66.B.20 e una volta ricevuto conferma del rilascio della nuova LMA sulla base di dette registrazioni (maggiori dettagli sono forniti alla pagina Trasferimento delle LMA tra Stati Membri ).

Nota: per aeromobili diversi da velivoli e elicotteri (ad es. alianti, motoalianti, dirigibili, palloni), per i componenti e per gli aeromobili dell'annesso II al Regolamento CE 216/2008 (rif. Art. 5 del Regolamento (UE) n. 1321/2014) è necessario il CIT (certificato di idoneità tecnica) di Certifying Staff di cui alla applicabile Regolamentazione Tecnica nazionale dell'Enac, il cui rilascio può essere richiesto utilizzando il Modello RT3/2009.

Per ulteriori informazioni sulle LMA e loro gestione (rif. pagina La Licenza di Manutenzione Aeronautica - LMA (AML)), sulle imprese approvate correlate alle LMA, sulle modalità di esame e per ottenere la modulistica applicabile è possibile consultare la documentazione disponibile su questo sito oppure riferirsi ai Contatti.

AVVERTENZA: I contenuti di questa pagina e di quelle ad essa collegate, pur essendo sviluppate con la massima attenzione e accuratezza, non intendono sostituire i requisiti della Parte 66, e il relativo materiale interpretativo e sui metodi di rispondenza pubblicati da EASA, cui bisogna sempre far riferimento nel predisporre quanto necessario per richiede il rilascio o la modifica di una LMA, né riportano tutte le possibili casistiche che si possono incontrare. Esse forniscono le istruzioni tecnico amministrative relativa al processo di rilascio e modifica delle LMA da parte ENAC e le casistiche che ricorrono con maggiore frequenza.


Pagina aggiornata al 3 gennaio 2017

vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

Torna alla navigazione interna