ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

FAQ

  1. Esiste ancora l'Enga (Ente Nazionale Gente dell'Aria)?

  2. Ho conseguito da poco la licenza commerciale di pilota: cosa devo fare per iscrivermi all'Albo?

  3. Ho presentato la documentazione richiesta per l'iscrizione all'Albo con il titolo di Pilota. Qual è l'iter per la regolarizzazione dell'iscrizione?

  4. Prima di iniziare l'attività lavorativa come pilota, tecnico di volo o assistente di volo è necessario iscriversi all'Albo?

  5. Dopo aver inviato la documentazione necessaria per l'iscrizione all'Albo con il titolo di pilota, è necessario fare un giuramento?

  6. Cosa bisogna fare per mantenere l'iscrizione all'Albo?

  7. Chi è iscritto all'Albo è tenuto a comunicare eventuali variazioni dei dati forniti? (ad esempio, cambi di indirizzo, datore di lavoro, licenze, abilitazioni, interruzioni e sospensione dell'attività di volo, etc.).

  8. Per svolgere l'attività di istruttore è necessario essere iscritti all'Albo con questa particolare qualifica?

  9. Sono un'Assistente di Volo in maternità. Nel periodo di sospensione del servizio dovrò continuare a pagare la quota di iscrizione?

  10. Sono un iscritto posto in cassa integrazione. Non so quando riprenderò la mia attività lavorativa, nè se lavorerò in Italia o all'estero. In entrambi i casi, dovrò continuare a versare la quota annuale di iscrizione?


Esiste ancora l'Enga (Ente Nazionale Gente dell'Aria)?

L'Ente Nazionale Gente dell'Aria è stato soppresso con il Decreto Legislativo 250/97. Le sue funzioni vengono ora svolte dall'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile.

Vai a inizio pagina


Ho conseguito da poco la licenza commerciale di pilota: cosa devo fare per iscrivermi all'Albo?

Nella sezione Documentazione richiesta per l'iscrizione negli Albi e nel Registro è disponibile l'elenco dei documenti necessari per l'iscrizione nell'Albo.

Vai a inizio pagina


Ho presentato la documentazione richiesta per l'iscrizione all'Albo con il titolo di Pilota. Qual è l'iter per la regolarizzazione dell'iscrizione?

La documentazione presentata viene controllata e poi rapidamente registrata nell'Albo. A conferma dell'avvenuta iscrizione viene inviato all'interessato l'estratto in bollo definitivo, completo di numero di iscrizione e titolo professionale.

Vai a inizio pagina


Prima di iniziare l'attività lavorativa come pilota, tecnico di volo o assistente di volo è necessario iscriversi all'Albo?

Sì, poiché tutti gli equipaggi di aeromobili nazionali sono formati da personale iscritto negli Albi o nel Registro del Personale di Volo (art. 897 C.d.N.).

Vai a inizio pagina


Dopo aver inviato la documentazione necessaria per l'iscrizione all'Albo con il titolo di pilota, è necessario fare un giuramento?

No, il giuramento non è più previsto per l'iscrizione nell'Albo a seguito dell'approvazione del Regolamento per le iscrizioni negli Albi e nel Registro del personale di volo (delibera CdA del 24/11/2006). Al posto del giuramento viene compilata dall'interessato, al momento dell'iscrizione, una dichiarazione deontologica.

Per i piloti iscritti prima dell'approvazione della delibera, che non hanno effettuato il giuramento allora previsto, sarà compito del Process Management Albo Gente dell'Aria inviare agli stessi la dichiarazione deontologica. I piloti compileranno la dichiarazione e la spediranno al medesimo Ufficio che provvederà all'iscrizione definitiva all'Albo. La dichiarazione sarà conservata nel fascicolo personale dell'iscritto.

Vai a inizio pagina


Cosa bisogna fare per mantenere l'iscrizione all'Albo?

E' necessario, entro il 31 marzo di ogni anno, versare un contributo pari a Euro 94,00, comprensivi di bollo, spese e diritti accessori, con pagamento telematico attraverso i la sezione Servizi OnLine - Pagamenti OnLine.

Vai a inizio pagina


Chi è iscritto all'Albo è tenuto a comunicare eventuali variazioni dei dati forniti? (ad esempio, cambi di indirizzo, datore di lavoro, licenze, abilitazioni, interruzioni e sospensione dell'attività di volo, etc.).

Si. Al momento della richiesta di iscrizione, l'iscritto dichiara, sottoscrivendolo, di impegnarsi a comunicare tempestivamente ogni futura variazione.

Vai a inizio pagina


Per svolgere l'attività di istruttore è necessario essere iscritti all'Albo con questa particolare qualifica?

Si. Al momento del conseguimento dell'abilitazione, e della successiva trascrizione della stessa sulla licenza, è necessario darne comunicazione al Process Management Albo Gente dell'Aria che provvederà a registrare il titolo professionale di istruttore (FI-IRI etc.)

Vai a inizio pagina


Sono un'Assistente di Volo in maternità. Nel periodo di sospensione del servizio dovrò continuare a pagare la quota di iscrizione?

No, purchè invii una comunicazione in cui chiede di voler sospendere l'iscrizione nel Registro come previsto dall'art. 14 del "Regolamento per le iscrizioni negli Albi e nel Registro del personale di volo", specificandone il periodo. Trascorso il periodo di sospensione deve inviare una nuova comunicazione per la ripresa dell'attività aeronautica.

Vai a inizio pagina


 Sono un iscritto posto in cassa integrazione. Non so quando riprenderò la mia attività lavorativa, nè se lavorerò in Italia o all'estero. In entrambi i casi, dovrò continuare a versare la quota annuale di iscrizione?

L'iscrizione agli Albi e/o nel Registro è obbligatoria per poter esercitare la propria professione in Italia su aeromobili nazionali. Nel caso in cui l'iscritto non sia impiegato presso alcun operatore italiano o sia impiegato presso un operatore straniero, potrà richiedere al Process Management Albo Gente dell'Aria dell'Enac, la sospensione della propria iscrizione (art. 14 del Regolamento per le iscrizioni negli albi e nel registro del personale di volo) ed è quindi esonerato dal pagamento dei contributi annuali di iscrizione. Tale sospensione può essere richiesta per un massimo di cinque anni consecutivi.

vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

Torna alla navigazione interna