ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Allegati alla domanda MODELLO 12 AESA modifiche imprese MTOA 147

  1. Organigramma dell'impresa evidenziando i settori modificati per effetto della variazioni richieste;

  2. atti costitutivi e di iscrizione della società secondo le vigenti normative da cui desumere le informazioni principali (ad es. se la modifica riguarda la variazione della ragione sociale dell'impresa);

  3. documento di nomina del'eventuale nuovo Accountable Manager (deleghe) con atti formali e dichiarazione con cui l'Accountable Manager assicura il soddisfacimento di ogni disposizione di legge applicabile (per esempio normative antincendio dei locali, sicurezza sul lavoro, norme doganali) prevista per lo svolgimento dell'attività oggetto della approvazione rilasciata dall'ENAC in Italia o all'estero;

  4. Modello 4 AESA dell'eventuale nuovo personale dirigente proposto (rif 147.A.105(b)) cui sono affidate responsabilità dirette rispetto alla rispondenza ai requisiti della normativa (per facilitare la valutazione e la portata del colloquio è opportuno allegare il rapporto di qualificazione con cui l'impresa ha valutato l'esperienza e la competenza del candidato). Per tali figure sono predisposti, a titolo esemplificativo, dei template per i rapporti di qualificazione specifici da allegare ai relativi Modelli 4 AESA :
  5. La variazione della lista degli Istruttori, Esaminatori e Valutatori, specificando se impiegati permanentemente o sotto altre forme di contratto. Per gli istruttori ed esaminatori è predisposto, a titolo esemplificativo, un template per il rapporto di qualificazione specifico. Per i valutatori il rapporto di qualificazione può essere predisposto con criteri di analogia considerando quanto riportato nella Appendix III delle Appendices to AMC s to Annex III (Part 66). Tali rapporti possono essere utilizzati a supporto del processo di qualificazione e designazione interno del personale destinato a tali ruoli e di predisposizione della "Lista degli Istruttori, Esaminatori e Valutatori", e resi disponibili , insieme al provvedimento di nomina nel ruolo, per le verifiche ENAC ai fini dell'accettazione di tale lista. Per gli istruttori, esaminatori e valutatori l'accettazione ENAC avviene con l'approvazione del MTOE

    Istruttori ed Esaminatori teorici

  6. Un copia della revisione delle appropriate sezioni del Maintenance Training Organisation Exposition (MTOE) in accordo al 147.A.140 e relative AMC 147.A.140 e Appendice I alle AMC della Parte 147, incluso come applicabile la nuova o revisionata modulistica/certificazioni da utilizzare/emettere e, quando applicabile, le procedure relative all'approvazione indiretta del MTOE (solo per quegli aspetti che non hanno impatto sul certificato) e alla qualificazione degli eventuali subfornitori.

  7. Come necessario in relazione all'oggetto della modifica, variazione del Piano di verifiche ispettive indipendenti interne (piano di audit) su tutti i settori dell'impresa coinvolti nelle attività oggetto dell'approvazione predisposto dall'impresa per verificare la propria continua rispondenza ai requisiti applicabili (vedi anche Nota Informativa NI-2016-001)"

  8. La variazione della Lista dei nuovi corsi di formazione basica e sul tipo di aeromobile (indicando laddove applicabile la compliance con il pertinente ODS) che si intende erogare, con i relativi modelli di approvazione del corso e Training Needs Analysis (TNA), il materiale formativo sviluppato (comprende le noteper lo studente e il materiale dell'istruttore (diapositive ecc ...)) e un set delle domande per ciascun corso richiesto da approvare;

  9. Relazione e dichiarazione di rispondenza ai requisiti prescritti dalla Parte 147 e ai contenuti delle relative AMC, pertinenti al tipo di approvazione e alla variazione richiesta ed esiti delle verifiche preventive interne del riesame organizzativo, o come applicabile della qualità interna;

  10. Le ulteriori procedure del Manuale e l'integrazione della relazione di rispondenza in relazione agli eventuali ulteriori certificazioni e/o privilegi nazionali;

  11. Evidenza del pagamento del presunto ammontare dei diritti e delle spese secondo il Regolamento per le Tariffe dell'Enac inerenti la prestazione richiesta (inclusivo degli importi per le applicabili imposte di bollo richieste per la domanda dalla pertinente legislazione in materia);
    12. Copie degli eventuali nuovi contratti di subfornitura/fornitura di tutte le attività subappaltate nell'ambito del sistema per la qualità se applicabile.

Nota 1: All'avvio del processo la manualistica e la relazione di rispondenza possono essere fornite in versione non definitiva, fermo restando che la loro completa definizione e relativa approvazione ENAC (ove applicabile), deve avvenire prima del completamento del processo di certificazione. L'accettabilità della suddetta documentazione in versione non definitiva deve essere confermata da ENAC per considerare la data di ricezione della stessa quale data di inizio del processo.

Nota 2: Nel caso in cui il MTOE non sia strutturato in accordo all'indice tipo della Appendice I alle AMC alla Parte 147, ad esempio nel caso in cui il Manuale sia relativo a più approvazioni, l'impresa deve fornire in appendice al MTOE (Manuale dell'impresa) in una tabella/lista di riferimenti incrociati per indicare dove le materie previste in una specifica procedura del MTOE tipo sono trattate nel MTOE (Manuale) dell'impresa.


Pagina aggiornata al 22 marzo 2018 

vai a inizio pagina