ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Produzione

Dal 28 settembre 2003, con l’entrata in vigore dell'EASA, Regolamento (CE) 216/2008, le ditte di costruzione aeronautiche che hanno il luogo principale di business in uno degli Stati membri dell'EASA, o associati all'EASA, e che intendono produrre aeromobili, motori, eliche e loro parti e/o equipaggiamenti, ricadenti nell'ambito delle competenze dell'Agenzia, devono soddisfare i requisiti contenuti nella Parte 21, annessa al Regolamento (UE) 748/2012, Sezione A Sottoparte F (ditte di produzione senza approvazione) o Sottoparte G (ditte di produzione approvate POA).

La documentazione normativa vigente ed il relativo materiale interpretativo e di guida possono essere acquisite visitando il sito web dell’Agenzia all’indirizzo www.easa.europa.eu (Regulations / Initial Airworthiness).

Il processo di rilascio dell'approvazione, secondo la sottoparte G, o della lettera di autorizzazione, secondo la sottoparte F è condotto dalla Direzione Operazioni dell'ENAC che ha competenza sul territorio nel quale si trova lo stabilimento principale dell’impresa. A tale scopo è costituito uno specifico team di professionisti esperto sui prodotti, le parti e gli equipaggiamenti che l’impresa intende produrre e sulle specifiche tecnologie utilizzate per la produzione.

Le modalità di conduzione del processo di certificazione delle imprese di produzione sono descritte nella Circolare NAV 45E.

La modulistica necessaria per la presentazione della domanda di rilascio / modifica della certificazione, sia secondo la sottoparte F (EASA Form 60) che la sottoparte G (EASA Form 50 / EASA Form 51), può essere scaricata accedendo alla pagina della Modulistica nella sezione Produzione. Nella stessa sezione è disponibile la lista "POA Compliance Check List"​ che può essere utilizzata come ausilio ai fini della verifica di rispondenza alla Parte 21 Capitolo G"

La Direzione Regolazione Navigabilità coordina la gestione dei processi di certificazione a livello nazionale allo scopo di assicurare l’uniformità nella conduzione degli stessi. Inoltre si raccorda con l'EASA e con le altre Autorità Aeronautiche, in particolare quelle degli Stati non membri EASA, ogniqualvolta si renda necessario promuovere accordi di cooperazione internazionale.

L'elenco delle imprese di produzione nazionali, europee e approvate EASA può essere ottenuto visitando il sito web dell'Agenzia all'indirizzo http://www.easa.europa.eu/easa-and-you/aircraft-products/production-organisations-approvals in corrispondenza della voce "List of Production Organisation Approvals" (lista delle organizzazioni approvate).

Ulteriori informazioni possono essere richieste all’indirizzo email navigabilita@enac.gov.it.


Pagina aggiornata al 12 settembre 2017

vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

Torna alla navigazione interna