ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Passaggi di proprietà di aeromobili immatricolati e aeromobili in costruzione non amatoriali

Il Codice della Navigazione stabilisce che gli atti costitutivi, traslativi o estintivi di proprietà o di altri diritti reali sull'aeromobile o su quote di esso (confronta l'articolo 865 del Codice della Navigazione), come passaggi di proprietà, trasferimento di quote, successione etc., devono essere resi pubblici mediante trascrizione nel Registro Aeronautico Nazionale e nel Registro delle Costruzioni.   

Come ottenere la trascrizione

Per passaggi di proprietà o trasferimento di quote la documentazione da presentare è:

  • Modulo PP sottoscritto dall'acquirente. Nel caso di persona giuridica il modulo deve riportare nei dati del richiedente la ragione sociale e deve essere sottoscritto dal soggetto avente titolo a rappresentare la Società;
  • fotocopia del documento di identità di chi sottoscrive il modulo e le note di trascrizione;
  • originale o copia conforme del contratto di compravendita; le firme sia del venditore che dell'acquirente, devono essere autenticate presso un notaio, presso un Ufficio Comunale o uno STA; l'atto, se formato in Italia, deve essere registrato presso un Ufficio dell'Agenzia delle Entrate. L'atto formato all'estero deve rispondere ai requisiti previsti dalla legge Italiana:

    se in lingua straniera, deve essere tradotto con traduzione asseverata (cioè giurata, all'estero presso l'Ambasciata o il Consolato Italiano, in Italia davanti a un Funzionario del Tribunale a ciò preposto);

    l'atto estero deve essere legalizzato e le firme di tutti i soggetti che lo stipulano (compreso l'acquirente) devono essere autenticate. La legalizzazione con autentica di firme dell'atto estero viene effettuata dall'Ambasciata o il Consolato Italiano oppure, per gli Stati che hanno aderito alla Convenzione dell'Aja, dai Funzionari preposti dallo Stato estero a convalidare a livello internazionale l'atto (il termine "apostille" identifica questa convalida), oppure dai notai locali, senza ulteriori formalità, esclusivamente per atti da far valere fra gli Stati che hanno aderito alla Convenzione di Bruxelles (Italia, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Francia, Irlanda, Lettonia).

  • n. 2 note di trascrizione firmate entrambe in originale (vedi facsimile);
  • originale del Certificato di Immatricolazione, se l'a/m è immatricolato;
  • evidenza dell'avvenuto pagamento (vedi Sezione amministrativo/contabile);

per le Società:

  • solo in caso di presentazione di scrittura privata di compravendita autenticata in Comune o presso uno STA, documento che attesti l'autorizzazione a vendere e ad acquistare ed il potere di firma attribuito dalla Società alla persona fisica che sottoscrive l'atto;
  • certificato camerale del nuovo proprietario rilasciato negli ultimi tre mesi oppure Statuto e atto costitutivo.
Successione

Per intestare agli eredi un aeromobile, in caso di morte del proprietario, la documentazione da presentare è:

  • Modulo PP-succ compilato e sottoscritto da tutti gli eredi;
  • fotocopia del documento di identità di tutti gli eredi;
  • certificato di morte in carta semplice oppure dichiarazione sostitutiva di atto notorio rilasciata dall'erede (solo nel caso in cui l'erede è il coniuge, il discendente o l'ascendente del defunto);
  • in caso di successione legittima, dichiarazione sostitutiva di atto notorio, attestante la situazione degli eredi legittimi del defunto per uso successione;
  • copia del testamento, se esistente;
  • copia autentica dell'atto di rinuncia all'eredità, se esistente;
  • n. 2 note di trascrizione successione, firmate entrambe in originale;
  • originale del Certificato di Immatricolazione dell'aeromobile;
  • evidenza dell'avvenuto pagamento (vedi Sezione amministrativo/contabile).

Sezione amministrativo/contabile

In relazione al Regolamento per le tariffe ENAC il diritto di riferimento per la prestazione richiesta ammonta a € 158,00, per aeromobili immatricolati, e a € 142,00 per aeromobili in costruzione.

NB: Gli importi indicati sono comprensivi dei bolli virtuali previsti sul Certificato di Immatricolazione, sul modulo di domanda e sulle note di trascrizione sulle quali, pertanto, non va applicata la marca da bollo cartacea.

Il pagamento va effettuato con bonifico, utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Beneficiario: ENAC
IBAN: IT 29 Q 01005 03309 000000218300; SWIFT BIC: BNLIITRR
Causale: trascrizione proprietà a/m I-xxxx

La documentazione deve essere trasmessa per posta o corriere all'indirizzo:

ENAC - Funzione Organizzativa Registro Aeromobili
Viale Castro Pretorio, 118
00185 Roma

o consegnata a mano dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17 presso:

ENAC - Protocollo
Viale Castro Pretorio n. 118
00185 Roma


Pagina aggiornata al 14 dicembre 2017

vai a inizio pagina