ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Riserva marche di immatricolazione

La Circolare ENAC NAV 25E stabilisce che l'aeromobile, per ottenere il Certificato di Navigabilità, deve preventivamente essere immatricolato. Pertanto le marche possono essere richieste, o assegnate d'ufficio, direttamente al momento dell'immatricolazione, senza pagamento di diritti ENAC. In questo caso la Funzione Organizzativa Registro Aeromobili, dopo aver controllato la liceità della richiesta di immatricolazione, comunicherà tempestivamente all'utente le marche assegnate per consentirgli di avviare gli ulteriori processi necessari ad ammettere l'aeromobile alla navigazione.

Per gli aeromobili autocostruiti la riserva marche è invece obbligatoria in quanto l'immatricolazione è subordinata al preventivo rilascio del Permesso di Volo per collaudo.

E' comunque sempre possibile richiedere la riserva di marche prima dell'immatricolazione, tenendo presente che: 

  • non possono essere richieste marche di immatricolazione che contengano segnali di pericolo o di urgenza (SOS - XXX - PAN - TTT) e combinazioni che inizino con la lettera Q e con le lettere RAI, PDV, EAS, DPC, PTF, UAS;
  • la richiesta deve essere presentata dal soggetto che ha titolo a immatricolare l'aeromobile;
  • le marche richieste verranno assegnate esclusivamente all'aeromobile indicato nella domanda e identificato attraverso il Costruttore, il tipo e il numero di costruzione;
  • nel caso in cui, per qualsiasi motivo, il soggetto che ha richiesto la riserva marche non dovesse procedere alla successiva immatricolazione dell'aeromobile, dovrà comunicare alla Funzione Organizzativa Registro Aeromobili la propria rinuncia, a seguito della quale le marche saranno rese disponibili per una nuova assegnazione. In tal caso i diritti corrisposti non potranno essere restituiti.

Qualora, dopo una rinuncia, venga richiesta la riserva delle stesse marche da parte dello stesso o di altro soggetto avente titolo, per lo stesso o per altro aeromobile, dovrà essere presentata una nuova istanza ed effettuato nuovamente il pagamento dei diritti.

Per ulteriori informazioni, è possibile fare riferimento al Regolamento ENAC "Marche di nazionalità e di immatricolazione aeromobili civili".

Come ottenere la riserva marche

La documentazione da presentare è:

  • Modulo RM sottoscritto dal soggetto avente titolo a immatricolare l'aeromobile;
  • copia del documento di identità del soggetto che sottoscrive la domanda;
  • evidenza dell'avvenuto pagamento dei diritti ENAC (vedi Sezione amministrativo/contabile).

Sezione amministrativo/contabile

In relazione al Regolamento per le tariffe ENAC il diritto di riferimento e le spese per la prestazione richiesta ammontano a € 110,00.

NB: L'importo indicato è comprensivo del bollo virtuale previsto sul modulo di domanda sul quale, pertanto, non va applicata la marca da bollo cartacea.

Il pagamento va effettuato con bonifico, utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Beneficiario: ENAC
IBAN: IT 29 Q 01005 03309 000000218300; SWIFT BIC: BNLIITRR
Causale: riserva marche I-xxxx

L'invio della documentazione a ENAC dovrà essere effettuato esclusivamente tramite PEC all'indirizzo protocollo@pec.enac.gov.it evitando l'invio del cartaceo.

La risposta sarà fornita tramite lo stesso mezzo.


Pagina aggiornata al 14 dicembre 2017

vai a inizio pagina