ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Pignoramento, sequestro di aeromobili; sentenza di fallimento; fermo amministrativo

Il Codice della Navigazione stabilisce che l'atto di pignoramento, il provvedimento di sequestro e il fermo amministrativo relativo a un aeromobile immatricolato in Italia deve essere annotato sul Registro Aeronautico Nazionale e sul Certificato di immatricolazione.

La sentenza di fallimento riguardante il proprietario di aeromobili registrati, ai sensi dell'articolo 88 della Legge fallimentare, va annotata sul Registro Aeronautico Nazionale.
La richiesta di annotazione deve essere presentata dal creditore o dal curatore fallimentare.

La richiesta di iscrizione del fermo amministrativo deve essere inoltrata dall'agenzia della riscossione.

Come ottenere l’annotazione sul Registro Aeronautico Nazionale

La documentazione da presentare è:

  • Modulo PC compilato dal soggetto che richiede la trascrizione (creditore, curatore fallimentare, agenzia di riscossione, etc.);
  • provvedimento in originale o copia conforme comprovante l'evento da trascrivere;
  • nota di trascrizione di provvedimenti cautelari, in doppio originale;
  • originale del Certificato di Immatricolazione (si segnala che, nel caso in cui il Certificato di Immatricolazione non venga restituito, l'annotazione del provvedimento non comparirà sullo stesso, ma solamente sul RAN);
  • evidenza dell'avvenuto pagamento dei diritti ENAC per la trascrizione (vedi Sezione amministrativo/contabile).

Come richiedere la cancellazione dei provvedimenti

La documentazione da presentare è:

  • Modulo PC; la richiesta di cancellazione è a cura del proprietario;
  • originale o copia conforme della disposizione di cancellazione del provvedimento;
  • nota di trascrizione di cancellazione di provvedimenti cautelari, in doppio originale;
  • originale del Certificato di Immatricolazione;
  • evidenza dell'avvenuto pagamento dei diritti ENAC per la cancellazione (vedi Sezione amministrativo/contabile).

Nel caso in cui lo stesso provvedimento riguardi più aeromobili, sia la domanda che le note di trascrizione devono riportare tutti gli aeromobili coinvolti.

Sezione amministrativo/contabile

In relazione al Regolamento per le tariffe ENAC il diritto di riferimento e le spese, sia per l'iscrizione che per la cancellazione, ammontano a € 158,00 per singolo aeromobile. Se la trascrizione riguarda più aeromobili, contattare il RAN per conoscere il costo totale: registro.aeromobili@enac.gov.it.

NB: L'importo indicato è comprensivo dei bolli virtuali previsti sul modulo di domanda, sulle 2 note di trascrizione e sulla revisione del Certificato di Immatricolazione, sui quali, pertanto, non vanno applicate le marche da bollo cartacee.

Il pagamento va effettuato con bonifico, utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Beneficiario: ENAC
IBAN: IT 29 Q 01005 03309 000000218300; SWIFT BIC: BNLIITRR
Causale: iscrizione/cancellazione provvedimento su a/m I-xxxx

Nel caso in cui il provvedimento oggetto della trascrizione sia stato firmato digitalmente dal Giudice, lo stesso deve essere trasmesso tramite PEC all'indirizzo protocollo@pec.enac.gov.it, in un formato che consenta il controllo della firma digitale.

La documentazione cartacea va inviata per posta o corriere all'indirizzo:

ENAC - Funzione Organizzativa Registro Aeromobili
Viale Castro Pretorio, 118
00185 Roma

o consegnata a mano dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17 presso:

ENAC - Protocollo
Viale Castro Pretorio, 118
00185 Roma


Pagina aggiornata al 13 dicembre 2017

vai a inizio pagina