ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Rilascio certificazioni, dichiarazioni, visure

per marca

Riguardano singoli aeromobili immatricolati in Italia e vengono rilasciate a chiunque ne faccia richiesta, dietro indicazione della marca di immatricolazione o dei dati identificativi dell'aeromobile (costruttore, modello, n. di costruzione).

Possono essere richieste le seguenti dichiarazioni:

  • visura storica di un aeromobile (riporta tutte le trascrizioni e annotazioni presenti sul RAN);
  • dichiarazioni relative all'attuale proprietà e/o esercenza;
  • dichiarazioni relative alla sussistenza di ipoteche, atti esecutivi, provvedimenti cautelari;
  • certificati di non immatricolazione;
  • certificati di cancellazione dal RAN.

Per ottenere una dichiarazione per marca la documentazione da presentare è:

  • Modulo Dich;
  • copia del documento di identità del richiedente;
  • ricevuta comprovante l'avvenuto pagamento dei diritti dovuti all'ENAC (vedi Sezione amministrativo/contabile).  

nominative

Le dichiarazioni su base nominativa forniscono informazioni sugli aeromobili immatricolati in Italia che, all'interno del RAN, risultano intestati a una persona fisica o giuridica, della quale deve essere indicato il nominativo o la denominazione, il codice fiscale e l'indirizzo, se conosciuto.

Le dichiarazioni nominative possono essere richieste esclusivamente dai seguenti soggetti:

  • Organi di Polizia Giudiziaria e Tributaria
    La richiesta, formulata dal Comandante, deve essere trasmessa tramite PEC all'indirizzo protocollo@pec.enac.gov.it. La risposta verrà fornita con lo stesso mezzo.
  • Società concessionarie per la riscossione dei tributi
    Tali Società possono ottenere, dietro presentazione di richiesta scritta, i dati relativi alla titolarità degli aeromobili per la successiva iscrizione del fermo amministrativo. La richiesta deve essere trasmessa tramite PEC all'indirizzo protocollo@pec.enac.gov.it. La risposta verrà fornita con lo stesso mezzo.
    Per l'iscrizione del fermo amministrativo consultare la procedura relativa a "Pignoramento, sequestro di aeromobile; sentenza di fallimento; fermo amministrativo".
  • Curatori fallimentari
    La richiesta deve essere finalizzata alla gestione del fallimento (ricostruzione del patrimonio del fallito, trascrizione della sentenza di fallimento, etc.).
    Documenti da presentare:
    • Modulo vis-nom: nel modulo devono essere riportati i dati completi sia del richiedente che del soggetto per il quale viene richiesta la visura nominativa;
    • copia dell'Ordinanza del Giudice del fallimento contenente i riferimenti del fallimento e la nomina del Curatore oppure dichiarazione sostitutiva di atto notorio riportante tutti i dati sopra richiesti, compresi i riferimenti dell'Ordinanza;
    • copia del documento di identità del curatore e dell'eventuale delegato;
    • evidenza dell'avvenuto pagamento dei diritti ENAC (vedi Sezione amministrativo/contabile).
  • Avvocati
    La richiesta deve essere finalizzata alla instaurazione di un procedimento giudiziario o a supportare atti da produrre in procedimenti già instaurati.
    Documenti da presentare:
    • Modulo vis-nom: nel modulo devono essere riportati i dati completi sia del richiedente che del soggetto per il quale viene richiesta la visura nominativa;
    • copia dell'atto del procedimento dal quale emerga l'interesse a ottenere le informazioni richieste (es. atto di citazione o decreto ingiuntivo nei confronti del soggetto per il quale viene richiesta la visura) oppure dichiarazione sostitutiva di atto notorio contenente le finalità per cui viene richiesta la visura e tutte le informazioni relative a quanto riportato nel punto precedente o, in caso di procedimento giudiziario non ancora instaurato, le informazioni relative al mandato ricevuto dal cliente per l'attivazione del procedimento e le finalità;
    • copia del documento di iscrizione all'Albo o autocertificazione;
    • copia del documento di identità;
    • evidenza dell'avvenuto pagamento dei diritti ENAC (vedi Sezione amministrativo/contabile).

Sezione amministrativo/contabile

In relazione al Regolamento per le tariffe ENAC il diritto di riferimento e le spese per la prestazione richiesta ammontano a € 126,00, se viene richiesta un'unica dichiarazione/visura/certificazione.

Nel caso in cui vengano richieste su un unico modulo più dichiarazioni contemporaneamente, la cifra da versare è di € 125,80 per la prima + € 107,80 per ogni ulteriore dichiarazione richiesta. Il totale deve essere arrotondato per eccesso o per difetto, a seconda se superiore o inferiore a 0,50 cent.

NB: L'importo indicato è comprensivo del bollo virtuale previsto sul modulo di domanda sul quale, pertanto, non va applicata la marca da bollo cartacea.

Il pagamento va effettuato con bonifico, utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

Beneficiario: ENAC
IBAN: IT 29 Q 01005 03309 000000218300; SWIFT BIC: BNLIITRR
Causale: n. x dichiarazioni

L'invio della documentazione a ENAC dovrà essere effettuato esclusivamente tramite PEC all'indirizzo protocollo@pec.enac.gov.it evitando l'invio del cartaceo.

La risposta sarà fornita tramite lo stesso mezzo.


Pagina aggiornata al 14 dicembre 2017

vai a inizio pagina