Unapproved Parts Notification

Il Regolamento Tecnico dell’ENAC, (capitolo Quarto/40/C/1) definisce i casi di “parti non approvate o sospette di non essere approvate” per l’impiego aeronautico e richiede che i soggetti che detengono, a qualunque titolo, parti di cui hanno l’evidenza o il sospetto che le stesse non siano approvate devono darne comunicazione all’ENAC secondo le modalità stabilite dall’Ente. 

Il regolamento (UE) 376/2014 “concernente la segnalazione, l'analisi e il monitoraggio di eventi nel settore dell'aviazione civile, che modifica il regolamento (UE) n. 996/2010 del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la direttiva 2003/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e i regolamenti (CE) n. 1321/2007 e (CE) n. 1330/2007 della Commissione.” , integrato dal Regolamento (UE) 2015/1018, specifica che uno degli eventi soggetti a segnalazione è "l'uso di prodotti, componenti o materiali, di origine sconosciuta, sospetta o componenti critici inutilizzabili" – le cosiddette Suspected Unapproved Parts SUPs (vedi anche SIB EASA 2017-13R1), in cui vengono a ricadere le casistiche del Regolamento Tecnico ENAC summenzionate.

Il sistema eE-MOR (electronic ENAC - Mandatory Occurrence Reporting) è il sistema di raccolta delle segnalazioni obbligatorie degli eventi aeronautici, realizzato dall'ENAC per soddisfare i requisiti del regolamento (EU) 376/2014, e quindi deve essere utilizzato, nelle forme e nei modi previsti, dai soggetti interessati inoltrare le comunicazioni inerenti questi eventi. Questo sistema supera quello precedentemente identificato da ENAC nella Circolare NAV 67 che è stata quindi abrogata.

In attesa della predisposizione di web form dedicato a questa tipologia di notifiche nella sezione Segnalazione Eventi Aeronautici - Sistema eE-MOR, nella pagina SUPS - Ulteriori Informazioni e Criteri sono fornite ulteriori informazioni utili per l’identificazione delle suddette parti,  per effettuare la relativa notifica tramite il sistema eE-MOR e/o di carattere generale.

Quanto sopra si applica sia in riferimento ad aeromobili e sue parti che ricadono nell’ambito dell’applicabilità del Regolamento (UE) 2018/1139 che per quelli esclusi dalla sua applicabilità che rimangono soggetti alla regolamentazione nazionale (Allegato I Regolamento (UE) 2018/1139).

In questa sezione l’Enac, ai sensi del Regolamento Tecnico capitolo 11/C, diffonde, i casi di parti non approvate o sospette di non essere approvate, emersi in base alle segnalazioni ricevute dai soggetti interessati o riscontrati nel corso delle attività condotte dai team di certificazione e sorveglianza.

Inoltre si rendono qui disponibili le notifiche pubblicate dall'EASA, dalla FAA e dal Transport Canada attraverso dei collegamenti ai relativi siti. In ogni caso si consiglia di prendere visione della specifica modalità di diffusione adottata da ciascuna Autorità estera competente per i prodotti e le parti di interesse, sia per quanto riguarda la produzione che la manutenzione delle stesse:

Aggiornato al
VEDI ANCHE
VEDI ALTRI