ENAC



Servizi e informazioni

torna alla navigazione interna

Ti trovi in:

  • Home

torna alla navigazione interna


Contenuto della pagina

Primo Piano

Ispezioni del Programma SAFA effettuate dall’ENAC

Roma, 26 maggio 2016 - Con riferimento ad alcune notizie di stampa che, analizzando la recente sciagura del volo della compagnia egiziana Egyptair, richiamano la presunta mancata applicazione, in tutta Europa, delle regole previste dal Programma comunitario SAFA (Safety Assessment of Foreign Aircraft), l'ENAC fornisce una sintesi delle ispezioni realizzate dalle autorità Europee dell'aviazione civile e dall'Ente nel corso dell'ultimo triennio.

Il programma SAFA consiste in ispezioni di rampa agli aeromobili in transito negli aeroporti europei e fa parte del programma di sicurezza dell'Unione Europea. È finalizzato al controllo delle condizioni di sicurezza del velivolo intesa come la capacità tecnica di intraprendere un volo sicuro.

La presenza di non conformità tecniche, documentali o sugli allestimenti dell'aeromobile riscontrate durante le ispezioni è classificata in gradi di severità che possono comportare il divieto della successiva partenza dell'aeromobile, fino a quando non siano state ripristinate le previste condizioni di sicurezza.

Vai al comunicato stampa

Approfondimento ENAC su nuovo Codice degli appalti e gare per affidamento gestioni aeroportuali

Roma, 19 maggio 2016 - A seguito dell'entrata in vigore del nuovo Codice degli appalti, l'ENAC sta conducendo degli approfondimenti finalizzati alla valutazione delle novità introdotte in relazione alla predisposizione degli atti relativi alle gare per l'affidamento delle gestioni aeroportuali.

Dal 19 aprile 2016, infatti, è entrato in vigore il decreto legislativo n. 50 del 2016 attuativo delle Direttive 2014/23/UE e 2014/24/UE che ha contestualmente abrogato, senza alcuna vacatio legis, il d.lgs. n.163/2006, diventando il nuovo Codice dei contratti pubblici e precludendo l'automatica "sovrapposizione" delle nuove disposizioni e dei nuovi principi al precedente.

Per saperne di più vai al Comunicato Stampa

L'ENAC all'High-level Meeting ICAO su Global Market-Based measure per il monitoraggio emissioni

Roma, 17 maggio 2016 - Il Direttore Generale dell'ENAC, Alessio Quaranta, con il Vice Direttore Generale, Benedetto Marasà e lo Special Advisor del Presidente, Alessandro Cardi, hanno partecipato all'High-level Meeting su Global Market-Based Measure (MBM) organizzato dall'ICAO, International Civil Aviation Organization (organismo dell'ONU che riunisce le autorità per l'aviazione civile di 191 Nazioni), che si è svolto a Montreal, in Canada, dall'11 al 13 maggio scorsi.

L'High-level Meeting, che ha visto la partecipazione delle delegazioni provenienti dai Paesi membri e in cui l'ENAC rappresenta l'Italia, è stato organizzato a seguito della determinazione assunta nel corso della 38a Assemblea Generale dell'ICAO (del 2013) di costituire un gruppo di alto livello per l'elaborazione e la presentazione di una risoluzione che individui le misure armonizzate tra i vari Stati membri con il fine della riduzione dell'inquinamento e delle emissioni del settore dell'aviazione civile.

Per saperne di più vai al comunicato stampa

Seminario internazionale "ADE - Airport Design Experience"

Roma, 20 aprile 2016 - Il 19 aprile, presso la Direzione Generale dell'ENAC si è svolto il seminario internazionale denominato "ADE - Airport Design Experience - Practice and research approach methods dealing with industrial cases: Airports" organizzato dall'ENAC nell'ambito della convenzione quadro con l'Università di Firenze, Dipartimento di Architettura.

Esperti e architetti internazionali si sono confrontati sulle più recenti tendenze in tema di progettazione architettonica e sistemica degli aeroporti, organizzando una full immersion dei partecipanti con i principali attori internazionali in vari campi dell'architettura e della sostenibilità, garantendo un dialogo diretto con esperti in design e in management in ambito della progettazione infrastrutturale degli scali.

Il focus tematico principale è stato incentrato sui tre pilastri della sostenibilità - ambientale, economico e sociale - posti in diretta interazione con l'esperienza dei passeggeri quali fruitori delle infrastrutture aeroportuali.

Vai al comunicato stampa

Per saperne di più e scaricare le presentazioni vai alla pagina dedicata

Sala Stampa


vai a inizio pagina


Navigazione contestuale

torna alla navigazione interna