Enac pubblica il primo Regolamento nazionale per la mobilità aerea innovativa

Roma

Continua l’impegno dell’Enac per dare concretezza alla mobilità aerea innovativa: con la pubblicazione del Regolamento VCA, l’Enac introduce una delle prime regolamentazioni a livello mondiale e la prima regolamentazione nazionale a livello europeo che disciplina le operazioni di volo con i VCA (Vertical takeoff and landing Capable Aircraft) e definisce i requisiti per la costruzione e l’esercizio dei vertiporti.

L'iniziativa rientra nel Piano Strategico Nazionale AAM (2021-2030) per lo sviluppo della mobilità aerea avanzata, che prevede, tra le diverse applicazioni, l’effettuazione dei servizi airtaxi a decollo e atterraggio verticale, per lo più a propulsione elettrica. 

Un approccio multidisciplinare che, oltre a garantire la massima sicurezza delle operazioni, favorisce la transizione ecologica e risponde alle esigenze dei territori e di una mobilità intermodale con costi ridotti rispetto ai tradizionali elicotteri.
Il Regolamento VCA, pubblicato ed entrato in vigore ieri, 12 giugno 2024, costituisce un ulteriore passaggio del percorso che vede il sistema Paese e l'Enac tra i pionieri dell'innovazione nella mobilità aerea avanzata, sostenibile e intermodale.

Per saperne di più vai al comunicato stampa

Data di aggiornamento