Segnalazione Eventi Aeronautici

ERCS - ECCAIRS 2.0

 


Sistema Eccairs 2 (E2)

Il Regolamento (EU) n. 376/2014, entrato in vigore il 15 novembre 2015, prevede due sistemi di segnalazione degli eventi significativi ai fini della prevenzione e di miglioramento della Safety: un sistema che raccoglie le segnalazioni obbligatorie (M.O.R. Mandatory Occurrence Reporting) ed un sistema per la raccolta delle segnalazioni volontarie (V.O.R. - Voluntary Occurrence Reporting). 

Vanno pertanto segnalate obbligatoriamente all'ENAC gli eventi ricompresi negli elenchi contenuti negli annessi al regolamento (UE) n. 2015/1018. L'obbligo della segnalazione è in capo ai soggetti elencati nell'art. 4 del succitato regolamento (EU) 376/2014.

Per quanto riguarda le segnalazioni volontarie, invece, l'Autorità competente è l'Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (ANSV) ed esse andranno quindi fatte con le modalità indicate dall’Agenzia. Per maggiori informazioni sul sistema V.O.R. si può fare riferimento al sito dell'ANSV.

L'istituzione dei due sistemi di segnalazione ha come unico obiettivo la prevenzione degli incidenti e degli inconvenienti aeronautici, e non mira alla determinazione di colpe o responsabilità.

A partire dal 1° gennaio 2022 le segnalazioni obbligatorie debbono essere fatte all’ENAC utilizzando il sistema Eccairs 2 (definito anche E2), che è il sistema elettronico, progettato da EASA su mandato della Commissione Europea, per la raccolta e l'analisi delle segnalazioni obbligatorie degli eventi aeronautici; esso è stato infatti specificatamente progettato per soddisfare i requisiti del regolamento (UE) 376/2014. Il sistema Eccairs 2 sostituisce il preesistente sistema eE-MOR, che viene pertanto dismesso in pari data.

Il sistema Eccairs 2 si propone quale strumento per pervenire ad una sempre più efficace condivisione tra autorità e industria del trasporto aereo dei principi di prevenzione degli incidenti aeronautici, grazie all'utilizzo della tassonomia ADREP (Accident/Incident Data Reporting) degli eventi.

Il sistema Eccairs 2 mette a disposizione delle imprese e dei privati un interfaccia web che permette l'inserimento delle informazioni direttamente da parte dei soggetti interessati, garantendo così un'elevata qualità dei dati raccolti. Peraltro, in alternativa, viene resa disponibile la possibilità di utilizzare moduli pdf compilabili off-line o di caricare file in formato E5X prodotti da software commerciali di SMS compatibili.

La Circolare GEN 01E fornisce maggiori informazioni sul sistema Eccairs 2 nonché le indicazioni operative per il suo corretto utilizzo.  

Trasmissione delle segnalazioni

Per la trasmissione e l’aggiornamento delle segnalazioni obbligatorie all’ENAC deve essere utilizzato esclusivamente il sistema Eccairs 2, accessibile alla pagina aviationreporting.eu. Come già descritto precedentemente il sistema prevede tre modalità di trasmissione:

  1. inserimento on line nel tramite interfaccia web
  2. utilizzo del modello pdf scaricabile
  3. caricamento di file in formato E5X prodotti da software commerciali compatibili
  • Organizzazioni

Le organizzazioni possono usare tutti e tre canali di trasmissione delle segnalazioni. Esse dovranno, peraltro, comunque dotarsi di un accredito per l’accesso al sistema.

Le modalità per ottenere le credenziali di accesso sono riportate di seguito.

  • Piloti privati

I piloti privati di aeromobili diversi dagli aeromobili complessi, di alianti e di aeromobili più leggeri dell'aria, nonché i piloti di aeromobili di cui all'allegato II del Reg. (CE) n. 216/2008, debbono segnalare all'ENAC gli eventi riportati nell'annesso V al Regolamento (UE) n. 2015/1018. Essi possono usare le seguenti modalità:

  1. inserimento on line nel tramite l'interfaccia web.
  2. utilizzo del modello pdf scaricabile

Attenzione: Nel caso dei piloti privati va sempre utilizzata la modalità di inserimento “I report on my personal behalf”.

Note:

  1. I piloti privati sono tenuti ad effettuare tali segnalazioni entro le 72 ore dall'evento. 
  2. L'obbligo di segnalazione all'ENAC non si applica ai piloti di Velivoli da Diporto e Sportivo (VDS).
  • Certifying Staff indipendenti 

I Certifying Staff che non lavorano per conto di un’impresa di manutenzione approvata, ma che esercitano in proprio i privilegi della Licenza a Parte 66 (LMA) ai fini del rilascio del Certificato di Riammissione in Servizio oppure come Airworthiness Review Staff (ARS) devono segnalare all'ENAC gli eventi riportati nell'annesso II al Regolamento (UE) n. 2015/1018.

Per i Certifying Staff sono disponibili due canali di trasmissione delle segnalazioni:

  1. inserimento on line nel tramite interfaccia web.
  2. Utilizzo del modello pdf scaricabile

Le modalità per ottenere le credenziali di accesso sono riportate di seguito.

  • Segnalazioni personali

Ad eccezione del caso dei piloti privati, la segnalazione di un evento all'ENAC, di norma deve essere effettuata da parte dell'organizzazione di appartenenza della persona che è venuta a conoscenza dell'evento stesso.

Il Regolamento (EU) 376/2014, all'art.4 comma 6 consente, però, anche la possibilità dell'invio delle segnalazioni da parte degli individui direttamente all'autorità competente, utilizzando i sistemi di raccolta da queste istituiti. Tuttavia, è fortemente raccomandato di inviare le segnalazioni per il tramite delle proprie organizzazioni.

Attenzione: Nel caso di segnalazioni personali va sempre utilizzata la modalità di inserimento “I report on my personal behalf”.

  • Mezzi aerei a pilotaggio remoto (UAS)

L'art. 25 "Comunicazioni di eventi e indagini" del Regolamento UAS-IT prescrive che l'operatore, il costruttore, l'organizzazione di progetto, il pilota di UAS sono tenuti a comunicare all'ENAC, entro 72 ore, dal verificarsi dell'evento e in accordo al Reg. (EU) 376/2014, gli eventi di cui all'allegato V del Reg. (EU) 2015/1018, secondo le procedure stabilite dall'ENAC e riportate nella Circolare GEN 01E.

Per fare tali segnalazioni possono utilizzare le seguenti modalità:

  1. inserimento on line nel tramite l'interfaccia web.
  2. Utilizzo del modello pdf scaricabile

Le modalità per ottenere le credenziali di accesso da parte delle organizzazioni sono riportate di seguito.

Attenzione: Nel caso dei piloti privati di UAS va sempre utilizzata la modalità di inserimento “I report on my personal behalf”.

  • Dangerous Goods

Per rispondere ai requisiti di segnalazione obbligatoria di eventi ad ENAC previsti dal Regolamento (EU) 376/2014 deve essere usato esclusivamente il sistema Eccairs 2.  

Per le segnalazioni che devono essere invece fatte perché richieste dal Regolamento ENAC "Trasporto Aereo delle Merci Pericolose" si potrà invece continuare ad utilizzare il sistema eE-MOR.

  • Suspected Unapproved Parts (SUP)

Per rispondere ai requisiti di segnalazione obbligatoria di eventi ad ENAC previsti dal Regolamento (UE) 1321/2014 e 748 /2012, come revisionati, e dal Regolamento (EU) 376/2014 deve essere usato esclusivamente il sistema Eccairs 2. 

Richiesta dell'accredito per l'accesso ad Eccairs 2

Per ottenere le credenziali di accesso ad Eccairs 2 bisogna chiedere il rilascio del relativo accredito compilando il modulo di richiesta accredito ECCAIRS 2.

Nella domanda viene richiesto a ciascuna organizzazione di indicare un “responsabile del reporting” che abbia le conoscenze sufficienti per gestire il sistema di reporting interno. Si raccomanda che tale figura sia indipendente rispetto alle funzioni produttive dell’impresa.

Tutela della riservatezza delle informazioni e trattamento dei dati personali

Gli eventi segnalati vengono inseriti nella banca dati dell'ENAC garantendo la riservatezza e la protezione delle informazioni previste degli artt.15 e 16 del regolamento (UE) 376/2014.

Assistenza

Per chiarimenti sulle modalità di compilazione delle segnalazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo responsabilereporting@enac.gov.it oppure safety@enac.gov.it oppure contattare il numero 06 44596362.
Per chiarimenti sugli accrediti è possibile inviare una mail all'indirizzo accounteemor@enac.gov.it.

Aggiornato al
VEDI ANCHE
VEDI ALTRI