Prescrizioni Operative

(rif.to Regolamento AIR OPS, paragrafi ARO.GEN.120 e ARO.GEN.135)

Le Prescrizioni Operative  (Operational Directive - OD) riportate di seguito sono dirette a dettare disposizioni cogenti in materia di operazioni di volo nel caso in cui, ai sensi del Regolamento (UE) 2018/1139, si renda necessario:

  • adottare misure correttive a fronte dell’individuazione di condizioni non sicure nell'ambito dell’attività di cooperazione rafforzata tra la Commissione Europea, l'EASA e gli Stati membri;
  • procedere, su raccomandazione dell'EASA, ad una armonizzazione delle regole;
  • attuare regole di natura generale elaborate dall'Agenzia;
  • reagire con immediatezza ad un problema di sicurezza che riguardi una persona o una organizzazione soggetti alle disposizioni del Regolamento sopra citato.

Per tali scopi, nella formulazione di una OD devono essere incluse le seguenti informazioni:

  • le condizioni di non sicurezza, le regole che necessitano di un’armonizzazione o elaborate da EASA che necessitano di attuazione o, ancora, le regole necessarie per reagire con immediatezza ad un problema di sicurezza;
  • le persone e/o le organizzazioni interessate;
  • le azioni correttive necessarie;
  • i tempi entro i quali le suddette azioni correttive devono essere attuate;
  • la data di entrata in vigore della prescrizione.

Si elencano le Prescrizioni Operative ad oggi valide:

Aggiornato al
VEDI ANCHE
VEDI ALTRI